LA FORMAZIONE DEGLI ALIMENTARISTI IN REGIONE TOSCANA
(in attuazione della L.R. n. 24/2003, art. 2 e dei Regolamenti (CE) N. 852/2004 e 853/2004)

Durata e costi dei corsi HACCP Firenze (Corsi per operatori alimentari a Firenze):
– Responsabile Industria Alimentare Complessa durata 8 ore, costo € 75 a persona + IVA 22%
– Responsabile Industria Alimentare Semplice durata 8 ore, costo € 75 a persona + IVA 22%
– Addetto Complesso durata 4 ore, costo € 45 a persona + IVA 22%
– Addetto Semplice durata 4 ore. costo € 45 a persona + IVA 22%
Modalità di Svolgimento: in aula.
Aggiornamento: Obbligatorio entro 5 anni.

 45,00 75,00 + IVA 22%

COD: Corsi HACCP Categoria:

Le sessioni formative saranno attivate al raggiungimento del numero minimo di iscrizioni

Calendario Firenze 2024

Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Complessa (8 ore): Giovedì 25 Gennaio – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Semplice (8 ore): Giovedì 25 Gennaio – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Complessa (4 ore): Giovedì 25 Gennaio – 09:00/13:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Semplice (4 ore): Giovedì 25 Gennaio – 09:00/13:00

Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Complessa (8 ore): Giovedì 22 Febbraio – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Semplice (8 ore): Giovedì 22 Febbraio – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Complessa (4 ore): Giovedì 22 Febbraio – 09:00/13:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Semplice (4 ore): Giovedì 22 Febbraio – 09:00/13:00

Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Complessa (8 ore): Venerdì 29 Marzo – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Semplice (8 ore): Venerdì 29 Marzo – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Complessa (4 ore): Venerdì 29 Marzo – 09:00/13:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Semplice (4 ore): Venerdì 29 Marzo – 09:00/13:00

Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Complessa (8 ore): Giovedì 11 Aprile – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Semplice (8 ore): Giovedì 11 Aprile – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Complessa (4 ore): Giovedì 11 Aprile – 09:00/13:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Semplice (4 ore): Giovedì 11 Aprile – 09:00/13:00

Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Complessa (8 ore): Giovedì 23 Maggio – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Semplice (8 ore): Giovedì 23 Maggio – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Complessa (4 ore): Giovedì 23 Maggio – 09:00/13:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Semplice (4 ore): Giovedì 23 Maggio – 09:00/13:00

Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Complessa (8 ore): Giovedì 27 Giugno – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Responsabile Industria Alimentare Semplice (8 ore): Giovedì 27 Giugno – 09:00/13:00 e 14:00/18:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Complessa (4 ore): Giovedì 27 Giugno – 09:00/13:00
Aggiornamento Addetto Attività Alimentare Semplice (4 ore): Giovedì 27 Giugno – 09:00/13:00

Aula formativa

Aula formativa BeeTrained: Via Giovanni Maria Cecchi, 20, Firenze

Aula formativa

Aula formativa BeeTrained: Via della Miniera 11F, Barberino di Mugello

Scheda del Corso

I Corsi di Formazione HACCP forniscono ai partecipanti le conoscenze e le competenze necessarie per predisporre ed attuare un Piano di Autocontrollo HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) nel rispetto della Normativa igienico sanitarie italiana D.Lgs 193/07 e in accordo alle Direttive europee CE 852, 853, 854 e 882 del 2004.

E’ obbligo, a carico del datore di lavoro, che il personale sia formato tramite un corso HACCP specifico (a seconda delle mansioni che svolge). Tutti coloro i quali sono predisposti alla manipolazione, preparazione, fabbricazione o anche al solo trasporto di alimenti (bar, panetterie, gastronomie, ristoranti, addetti alla produzione di latticini, mense addetti alla macelleria, etc., in qualsiasi fase della produzione, confezionamento, trasporto e distribuzione, trasformazione, deposito…) devono avere le competenze necessarie previste dalla normativa HACCP.

Il corso ha l’obiettivo di fornire al lavoratore le conoscenze necessarie per poter prevenire, valutare ed eventualmente anche saper porre rimedio, a eventuali rischi al fine di assicurare la qualità degli alimenti, la tutela e la salute del consumatore.

Normativa e sanzioni

d.Lgs 193/07, CE n° 852/2004, n° 853/2004, n° 854/2004 e n° 882/2004 e s.m.i. Secondo le previsioni dell’art.6 d.Lgs 193/07, l’operatore del settore alimentare operante ai sensi dei regolamenti (CE) n. 852/2004 e n. 853/2004 a livello diverso da quello della produzione primaria che non rispetta i requisiti generali in materia di igiene di cui all’allegato II al regolamento (CE) n.852/2004 e gli altri requisiti specifici previsti dal regolamento (CE) n. 853/2004 e’ punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 500 a euro 3.000.

La Normativa Europea e la Normativa Italiana in Materia di Igiene Alimentare
Il Corso di Formazione fornisce ai partecipanti le conoscenze e le competenze necessarie per predisporre ed attuare un Piano di Autocontrollo HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) nel rispetto della Normativa igienico sanitarie italiana d.Lgs 193/07 e in accordo alle Direttive europee CE 852, 853, 854 e 882 del 2004, l’igiene degli alimenti, l’autocontrollo igienico-sanitario, l’applicazione del Regolamento Comunitario (CE) n°852/2004 e della Conferenza Permanente Stato-Regioni, Accordo del 29.04.2010

Come Trattare gli Alimenti
Pericoli, alterazioni e contaminazioni igieniche. Batteri, virus, muffe e parassiti animali. Rischio chimico, fisico microbiologico; I metodi di conservazione degli alimenti; La catena del freddo; L’approvvigionamento di materie prime; Nozioni di igiene strutturale e del personale; Procedure di pulizia personale e degli impianti ed attrezzature.

Finalità di un Piano di Autocontrollo
Finalità di un piano di autocontrollo; Individuazione e controllo dei rischi specifici nelle principali fasi del processo produttivo delle singole tipologie di attività; HACCP: i vantaggi del sistema, la progettazione del piano di controllo e sorveglianza; Responsabilità e sanzioni.

BeeTrained Formazione e Sicurezza - V.le Milton, 53 - 50129 - FI - P. IVA: 06480740486 - info@beetrained.it - Privacy Policy | Cookie Policy